Il MIBACT ha pubblicato sul sito ufficiale della Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo alcuni esiti delle domande di contributo a valere sul FUS per il nuovo triennio 2018-2020. (Nella foto Donatella Ferrante, Dirigente dei Servizi Teatro e Circo del Mibact).

Le commissioni consultive che assegnano il giudizio di qualità artistica ai progetti, si sono ormai riunite per quasi tutti i settori. Per l'ambito Teatro il lavoro non è completato, mancano infatti le valutazioni per alcuni settori di questo ambito (come ad esempio la promozione). Ci sono molti settori per i quali la valutazione è già avvenuta ma ancora non sono stati firmati i decreti e quindi non sono stati diffusi gli esiti. Inoltre… quella che al momento è possibile conoscere per alcuni settori è la valutazione di qualità artistica. Questa valutazione, eseguita dalla commissione, può determinare l'esclusione dal contributo in caso il punteggio ricevuto sia inferiore a 10 punti. Nei settori delle arti performative, questa valutazione è stata particolarmente infausta per alcuni Festival e per alcune Compagnie storiche, tanto che possiamo parlare di esclusioni eccellenti.

Alcuni titolari di progetti scartati, si sono rivolti all'ANAP per un supporto legale (che abbiamo subito attivato) al fine di capire se ci sono gli estremi per un ricorso al TAR. Non si tratta di contestare le valutazioni ricevute da chi è passato, ma di intervenire sul metodo, molto arbitrario che definisce i limiti dimensionali dei capitoli e (noi crediamo) in base a quel limite determina le esclusioni. Si tratta infine di convincere gli operatori che il sistema che si sta utilizzando sia davvero equo ed oggettivo, perchè a giudicare da certe valutazioni questo non sembra.

I capitoli che ci riguardano sono tutti in crescita (da + 10% a + 20%), ma le assegnazioni complessive alle nostre attività sono ancora marginali rispetto agli ambiti di appartenenza: ad esempio nell'ambito teatro che conta quasi 71 ML di euro, si investono per il Teatro di Strada appena 220.000 €. Va un po' meglio per il Teatro di Figura che porta a casa un incremento sostanziale rispetto al precedente triennio, toccando adesso gli 850.000 €.

Ultima considerazione prima di passare ai dati: i punteggi di qualità non indicano ancora il punteggio finale conseguito, nel quale questa prima valutazione conta solo per il 30%. Bisognerà attendere i decreti direttoriali per avere il dato definitivo (in centesimi) e di conseguenza ricevere esatta notizia del contributo assegnato, il quale dipende poi dal rapporto con i punteggi ottenuti, all'interno del capitolo, dai soggetti appartenenti allo stesso gruppo di valutazione (uno stesso capitolo può comprendere più gruppi di valutazione).

Dal MIBACT fanno sapere l'esame delle domande dovrebbe comunque terminare entro Giugno 2018. Non è chiaro però quando arriveranno le lettere di assegnazione. Ciò, pare, dipenda anche da passaggi formali che potrebbero essere rallentati dall'insediamento del nuovo Ministro. L'ANAP ha avuto modo di auspicare nelle sedi opportune che ci si possa salvare da questa deriva.

Vediamo allo stato attuale le informazioni disponibili sul sito del MIBACT.
 



Dotazione dell'ambito Teatro: € 70.963.492,53

(Art 17 comma 3) Festival Teatro di Strada / Dotazione del capitolo: € 120.000

  • Comune di Certaldo (Festival Mercantia): punti 25,00
  • Ass Ferrara Buskers (Ferrara Buskers Festival): punti 24,50
  • Artificio23 (Andersen Festival): punti 24,00
  • Ass. Tutti Matti per Colorno (Festival omonimo): punti 23,00
  • Comune di Montegranaro (Veregrastreet Festival): punti 17,60
  • Comune di Campiglia Marittima (Apriti Borgo, ABC Festival): punti 16,60
  • Ass Terzo Tempo (Senza Fili): punti 16,50
  • Fondazione Artioli Mantova (Open Festival): punti 14,70


Esclusi:

  • Pro Loco Sarmede (Le Fiere del Teatro): punti 9,10
  • Street Film (Padova Street Show): punti 8,30
  • Ass Botti du Shcoggiu (Festival Girobuskers): punti 9,10
  • I Lunatici (Lunatica): punti 9,00
  • Ass Feste in Costa (Magie al Borgo): Punti 9,00

 


(Art 13 comma 6) Compagnie Teatro di Strada / Dotazione del settore: € 100.000

  • Ass La Capriola – Abraxa Teatro: punti 23,00
  • CITA coop punti: punti 20,00
  • Compagnia Dei Folli srl: punti 18,50
  • Teatro del Sottosuolo: punti 18,00
  • Baracca dei Buffoni: punti 17,50

Esclusi:

  • Mabò Band: punti 9,10
  • Associazione Onarts: punti 8,50

 

 

(Art 13 comma 4) Ambito Teatro / Teatro di Figura

  • Dotazione del capitolo 850.000 €
  • Compagnie di produzione: 850.000 €
  • Compagnie di produzione / Prime istanze: 0 €


Non sono ancora stati assegnati punteggi
 



Alcuni risultati dell'Ambito Multidisciplinare

Dotazione complessiva del settore: € 3.845.000

(Art 40) Festival Multidisciplinari

  • Associazione Culturale IdeAgorà (Mirabilia): punti 25,00
  • Associazione Culturale Ultimo Punto (ArtistiInPiazza): punti 22,00


Alcuni esclusi:

  • Comune di Gerace (Il Borgo Incantato): punti 8,90
  • Ass Proloco Santa Sofia (Di strada in Strada): punti 4,40

 

Circuiti Multidisciplinari:

  • Circuiti C.L.A.P.S Spettacolodalvivo: punti 29,00

 

 



Ambito circo

Dotazione del settore 4.957.722,57

Alcuni capitoli di spesa:

  • Imprese di Produzione: 1.200.000 €
  • Imprese di produzione / prime istanze: 230.000 €
  • Imprese di produzione / under 35: 0 €
  • Imprese di circo contemporaneo e di innovazione: 60.000 €
  • Imprese di circo contemporaneo e di innovazione / prime istanze: 180.000 €
  • Imprese di circo contemporaneo e di innovazione / under 35: 0 €
  • Festival di circo non competitivi: 150.000 €
  • Festival di circo competitivi: 220.000 €
  • Promozione di circo e spettacolo viaggiante: 1.200.000 €

L'ultima commissione: si è riunita il 22 e 23 maggio

Non sono ancora stati assegnati punteggi


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *