Il Consiglio Direttivo ANAP, nella seduta del 3 Dicembre ha rivisto al ribasso le quote associativa 2021. I primi 5 anni di vita associativa hanno visto i fondatori e gli altri organismi aderenti alla nostra associazione impegnati nel versamento di una quota sociale piuttosto onerosa, anche vista la necessità di capitalizzare un minimo fondo per le spese necessarie a svolgere l’attività ordinaria. Ora l’obiettivo della dirigenza è quello di aprire maggiormente le porte anche alle realtà più piccole e incentivare le nuove iscrizioni. In questo senso va letta la delibera del Consiglio ANAP che porta a 150 € la quota del socio ordinario nel 2021 e a 100 € la quota della prima iscrizione per i nuovi soci (i quali a norma dello statuto entrano per un primo periodo senza diritto di voto in assemblea). Ci auguriamo che queste misure aiutino compagnie e promotori del settore a dare più forza all’azione istituzionale della nostra associazione nazionale. Accanto a queste misure però viene definito il termine del 31 Gennaio come termine perentorio per il rinnovo dell’adesione. Lo stesso termine dovrà essere osservato anche da coloro che devono sanare vecchie pendenze, a pena di esclusione dalla vita associativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *